Bonus assunzioni: agevolazioni donne e over 50

Bonus assunzioni 2020: tutto quello che dovete sapere

 

 

Ogni impresa che vuole crescere, ha a cuore lo sviluppo e l’ampliamento del proprio organico, e punta costantemente al miglioramento qualitativo del proprio staff.

Tuttavia spesso accade che piccole e medie imprese si trovino a dover lavorare sotto organico per mancanza di fondi e risorse, di fatto riducendo le proprie possibilità di sviluppo.

Con questo articolo apriamo la rubrica #bonusassuzioni che vi metterà al corrente di tutte le agevolazioni contributive che permettono l’assunzione di determinate categorie di lavoratori, senza gravare eccessivamente sul bilancio dell’impresa.

Vediamo insieme quali sono:

  • Over 50
  • Bonus assunzione donne disoccupate
  • Bonus IO LAVORO
  • Bonus assunzioni beneficiari di reddito di cittadinanza
  • Lavoratori in NASpI
  • Bonus assunzioni under 35 ( bonus giovani)
  • Lavoratori in CIGS
  • Bonus ex studenti
  • Sostituzione di lavoratori assenti per maternità
  • Bonus Sud

Oggi inauguriamo la rubrica con: bonus donne disoccupate e bonus over 50

Bonus assunzioni donne disoccupate

Per questo tipo di agevolazione lo sgravio contributivo è pari al 50% dei contributi a carico del datore di lavoro. Il periodo di fruizione è variabile a seconda del tipo di contratto stipulato tra azienda e lavoratore. Dunque si avrà diritto a:

  • 12 mesi di sgravi, in caso di assunzione con contratto a tempo determinato;
  • 18 mesi, in caso di assunzione con contratto a tempo indeterminato;
  • 18 mesi complessivi, in caso di assunzione con contratto a tempo determinato trasformato in contratto a tempo indeterminato.

La lavoratrice deve possedere determinate caratteristiche che sono:

  1. essere priva di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi se residente in regioni ammissibili ai finanziamenti nell’ambito dei fondi strutturali dell’Unione Europea o con una professione o di un settore economico caratterizzati da una accentuata disparità occupazionale di genere superiore al 25%;
  2. in alternativa essere priva di impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi, ovunque residenti;
  3. o ancora, disoccupata da oltre 12 mesi con almeno 50 di età, ovunque residenti.

BONUS Over 50

Le assunzioni agevolate riguardano lavoratori e lavoratrici con almeno 50 anni di età disoccupati da almeno 12 mesi, possono portare il diritto ad una riduzione dell’aliquota contributiva a carico del datore di lavoro nella misura del 50%, per un periodo variabile che cambia in base alla tipologia di contratto somministrata al lavoratore:

  • 18 mesi per il tempo indeterminato
  • 12 mesi per i contratti a termine (anche in caso di proroga).

L’incentivo è previsto anche in caso di: 

  • trasformazione a tempo indeterminato di un precedente rapporto agevolato;
  • orario part-time;
  • assunzioni a scopo di somministrazione. In questo tipo di rapporto il lavoratore è assunto e retribuito da un’agenzia per il lavoro (somministrante) per essere inviato a svolgere la propria attività (cosiddetta missione) presso un’impresa;
  • rapporti di lavoro subordinato instaurati in attuazione del vincolo associativo stretto con una cooperativa di lavoro.

 

Concludiamo per oggi la prima parte di questa sezione dedicata ai #bonusassunzione.

La settimana prossima approfondiremo le agevolazioni riservate al nuovissimo Bonus IO LAVORO.

0

Post Correlati